Un premio sinonimo di trasparenza e professionalità

Il Premio “Mario Bellavista-Targa Oro della Comunicazione Pubblicitaria” nasce nel 1985 per iniziativa di Mario Bellavista, celebre uomo di marketing e pubblicitario degli anni 50/70, in collaborazione con il figlio Paolo, brillante editore di riviste e libri specializzati. Fin dagli esordi il premio si è posizionato come leader di settore, affidando la trasparenza totale del giudizio a membri designati unicamente dalle Associazioni di categoria. Per Mario Bellavista il vincitore doveva essere “il migliore nella concretizzazione visiva di un concetto vivificante la soddisfazione di un bisogno per stimolare un’azione diretta di acquisto o di comportamento”. Sotto l’ala del figlio Paolo, il premio ha acquisito sempre più importanza nel panorama della comunicazione italiana, diventando leader incontrastato per adesioni, professionalità e trasparenza.

La finalità del Premio è sempre stata quella di promuovere la cultura e l'innovazione della comunicazione italiana in tutte le sue espressioni ed incentivare il genio e il talento dei singoli operatori. L’impegno preso dall’organizzazione, sin dai suoi esordi, è stato di ottemperare alla valorizzazione della qualità nella comunicazione e rafforzare il concetto di “cultura della comunicazione” in Italia. Proprio perché il settore della comunicazione e del marketing è, più di altri, oggetto di continue innovazioni, la mission si è via via modificata attraverso un concept di base: un unico premio che coprisse tutto il mercato, perché il mondo della comunicazione si può cogliere solo nel suo insieme, a 360 gradi.

L’ultima edizione del premio si è tenuta nel 2007 con oltre centoventi agenzie iscritte.